EVENTI


FEDERICO RAMPINI 

L’America di Biden e i cambiamenti nei rapporti internazionali 


Con la vittoria di Joe Biden alle elezioni presidenziali è emersa nettamente vincente una America nuova, ferita dalla grave crisi sanitaria, sociale ed economica e da anni di sconcertante politica estera ma decisa a rilanciare gli investimenti, ad aiutare le categorie sociali più deboli e a riprendere la sua partecipazione ad importanti organizzazioni di coordinamento tra gli Stati sovrani. Biden ha già lanciato programmi ambiziosi in questo senso, e sul piano internazionale sta ridando agli Stati Uniti un ruolo di leader nelle istituzioni che dirigono il commercio e progettano le azioni di tutela della salute e di lotta all’inquinamento ambientale, modificando sensibilmente il quadro delle relazioni tra le grandi aree economiche e le potenze egemoni che le guidano.

Il Forum Democratico del Canavese ha chiamato a parlarne Federico Rampini, corrispondente de La Repubblica negli Stati Uniti, da tempo cronista e profondo conoscitore della società americana. Per esporre il potenziale di rilancio degli USA, Rampini prenderà le mosse dal suo ultimo libro "I cantieri della storia Ripartire, ricostruire, rinascere" nel quale alcuni capitoli sono dedicati a illustrare come, nella storia del secolo scorso, le forze positive della società americana hanno saputo rilanciare lo sviluppo e dare nuova sostanza alla vita democratica e nuovo impulso alle forze progressiste di tutto il mondo occidentale. Si riferisce naturalmente alle due gravi crisi dell’economia e dell’organizzazione sociale del secolo scorso, e ai relativi storici piani di rinascita: il New Deal di Roosevelt e il Piano Marshall di Truman.

La videoconferenza sarà tenuta venerdì 30 aprile 2021, ore 21.00 su piattaforma Zoom. Dopo l’intervento di Federico Rampini in collegamento da New York, i partecipanti potranno dialogare con il relatore, come di consueto nelle serate del Forum.


Per registrarsi